Come eliminare le borse palpebrali senza avere cicatrici visibili

blefaroplastica inferiore transcongiuntivale

Gli occhi sono l’elemento di maggiore risalto e comunicatività del viso. Uno sguardo stanco e triste invecchia l’intero volto, così come occhi vivaci e giovani donano un aspetto dinamico all’intera persona.

Le borse sotto gli occhi conferiscono prematuramente un’aria stanca e segnata. Grazie a piccoli trattamenti (mini-invasivi) con fillers (acido ialuronico, idrossiapatite di calcio, etc) e’ possibile attenuare od eliminare le antiestetiche borse sotto gli occhi, ridonando luminosità e freschezza allo sguardo.

BORSE SOTTO GLI OCCHI: COME MIGLIORARLE CON LA MEDICINA ESTETICA.

Oggi la medicina estetica consente di correggere o eliminare gli inestetismi del viso senza ricorrere alla chirurgia, preservando un aspetto del tutto naturale. Si avvale di prodotti innovativi che offrono risultati visibili di lunga durata e che consentono di riprendere le attivita’ in breve tempo.

Per trattare le borse palpebrali, vengono praticate delle piccole iniezioni al di sotto di esse, mediante un’innovativa tecnica che prevede l’utilizzo di una micro-cannula, in modo da ridurre al minimo il rischio di ematomi e dolore. Dal momento che la zona interessata è piuttosto delicata, è possibile riscontrare un lieve gonfiore iniziale, destinato però a scomparire nell’ arco di due, al massimo tre giorni. L’effetto finale è un complessivo ringiovanimento delle palpebre e del viso, che non stravolge i lineamenti generali. Il trattamento non ha controindicazioni, se non in casi molto particolari.

BORSE SOTTO GLI OCCHI: COME ELIMINARLE CON LA CHIRURGIA SENZA CICATRICE VISIBILE.

blefaroplastica transcongiuntivale

La blefaroplastica è un intervento estetico di grande effetto nell’ottica di un programma di ringiovanimento del viso. Per la palpebra inferiore, gli eccessi adiposi responsabili delle cosiddette borse vengono eliminati o attraverso un’incisione che corre immediatamente sotto le ciglia oppure attraverso un’incisione nascosta nella parte interna della palpebra, la congiuntiva, senza lasciare alcuna cicatrice visibile esterna (blefaroplastica trans congiuntivale).

Il paziente non avverte dolore né durante l’intervento né durante l’immediato post operatorio grazie all’effetto analgesico prolungato della terapia anestesiologica. La maggioranza dei pazienti non richiede comunque alcun tipo di farmaco antidolorifico.

BLEFAROPLASTICA INFERIORE SENZA CICATRICE: TEMPI DI GUARIGIONE.

L’incisione avviene nella parte interna della palpebra, senza alcun bisogno di rimuovere punti di sutura e senza lasciare alcuna cicatrice visibile esterna. Il gonfiore sparisce in gran parte entro una settimana, assieme agli eventuali lividi. In genere bastano tre giorni per la ripresa dell’uso di un leggero makeup, anche nelle aree trattate.

BLEFAROPLASTICA INFERIORE SENZA CICATRICE: QUANTO DURA IL RISULTATO?

I risultati durano nel tempo ma sono, in ogni caso, legati ai seguenti fattori: stile di vita, esposizione solare, ereditarietà, invecchiamento.

E’ comunque sempre indispensabile la visita presso un chirurgo oculoplastico, figura altamente specializzata nell’ambito della chirurgia e della medicina estetica di palpebre e viso, per valutare la fattibilità del trattamento in relazione al singolo caso.

Redazione