Blefaroplastica orientale

Tipologia

Chirurgico

Zona

Sguardo occhi

Anestesia

Si

Durata intervento

  • Breve
  • Media
  • Lunga

33.3

Tempo Ricovero

  • Breve
  • Media
  • Lunga

33.3

Tempo Recupero

  • Breve
  • Media
  • Lunga

33.3

Desideri leggere in cinese?

COS’È LA BLEFAROPLASTICA ORIENTALE?

Blefaroplastica_Orientale_mini

La blefaroplastica orientale (o blefaroplastica asiatica) è una procedura di chirurgia estetica volta alla creazione di una piega palpebrale superiore di tipo caucasico od occidentale (‘doppia palpebra’) partendo da una palpebra priva di piega o asiatica (‘palpebra singola’). Sono soprattutto le donne, giapponesi in primis, a richiedere questo tipo di intervento chirurgico. Gli occhi del 50% della popolazione di etnia asiatica non hanno la classica piega cutanea delle palpebre superiori tipica dell’occhio di razza bianca caucasica. Non tutti gli asiatici desiderano uno sguardo occidentale, anzi la maggior parte desidera rinfrescare lo sguardo mantenendo le proprie caratteristiche, per questo motivo si utilizzano tecniche mini invasive che permettono di conservare il taglio dell’occhio a mandorla, ma allo stesso tempo di aprire lo sguardo.


POSSO SOTTOPORMI ALL’INTERVENTO DI BLEFAROPLASTICA ORIENTALE?

I pazienti con palpebra priva di piega (‘palpebra singola’) decidono di rivolgersi al chirurgo oculoplastico:

  • Perché desiderano avere una doppia palpebra, ossia creare la piega palpebrale superiore .
  • Perché non possono applicare make up e ombretti.

Sempre più diffusa e richiesta tra i soggetti asiatici, essa si sta diffondendo anche tra le fasce d’età più giovani che desiderano un aspetto più aperto, senza per questo perdere le peculiarità del loro volto

Ogni paziente verrà indirizzato e consigliato verso le pratiche chirurgiche più appropriate e all’avanguardia, secondo le più aggiornate linee guida delle associazioni chirurgiche internazionali


IN COSA CONSISTE L’INTERVENTO DI BLEFAROPLASTICA ORIENTALE?

blepharoplasty-cosmetic-eyelid-surgery-2
  • L’intervento mini invasivo crea un solco palpebrale laddove esso è assente, in modo che la pelle non debordi sulle ciglia, ma si adagi naturalmente tra le ciglia e il solco quando l’occhio è aperto.
  • La piega palpebrale viene ricreata unendo due strutture anatomiche separate: cute e aponeurosi del muscolo elevatore della palpebra, cute e tarso palpebrale oppure aponeurosi e muscolo orbicolare.

La scelta chirurgica terrà conto dell’individualità di ciascun paziente, rispettando la naturalezza e l’armonia del volto


COSA DEVO ASPETTARMI? QUALI SONO I RISULTATI DI UNA BLEFAROPLASTICA ORIENTALE?

Infographics-Blefaro-Orientale-002-820x450

La blefaroplastica è un intervento di grande efficacia nell’ottica di un programma di ringiovanimento del viso

L’obiettivo di questo intervento è ampliare la piega palpebrale e ottenere un risultato armonioso e naturale. Non si tratta solo di un vezzo. La blefaroplastica asiatica permette di alleggerire la palpebra e ingrandire l’occhio, aumentando così il campo visivo, con evidenti benefici non solo estetici ma anche funzionali. La forma a mandorla dello sguardo viene rispettata, la naturalezza del volto mantenuta, mentre gli occhi appaiono più aperti e ammalianti.

Scrivici per maggiori informazioni

Il/La sottoscritto/a, acquisite le informazioni fornite dal titolare del trattamento ai sensi dell'art. 13 del D.lgs. n. 196/2003, e consapevole, in particolare, che il trattamento riguarderà i dati sensibili di cui all'art.4 comma 1 lett. d), nonché art.26 del D.lgs.196/2003, vale a dire i dati idonei a rivelare l'origine razziale ed etnica, le convinzioni religiose, filosofiche o di altro genere, le opinioni politiche, l'adesione a partiti, sindacati, associazioni od organizzazioni a carattere religioso, filosofico, politico o sindacale, nonché i dati personali idonei a rivelare lo stato di salute e la vita sessuale.