Lifting malare – Chirurgia estetica delle palpebre e del viso

Lifting malare – Chirurgia estetica delle palpebre e del viso

Anestesia

Si

Durata intervento

  • Breve
  • Media
  • Lunga

50

Tempo Ricovero

  • Breve
  • Media
  • Lunga

33.3

Tempo Recupero

  • Breve
  • Media
  • Lunga

33.3

COS’È IL LIFTING MALARE? PERCHÉ È IMPORTANTE NELLA CHIRURGIA ESTETICA DELLE PALPEBRE INFERIORI?

L’invecchiamento del volto spesso si traduce in una perdita dei volumi e nel rilassamento cutaneo. Per contrastare questi inestetismi, senza ricorrere al vecchio lifting aggressivo che spesso determinava un aspetto tirato e ‘congelato’ del viso, oggi si può ricorrere all’intervento di lifting malare per garantire al paziente un importante miglioramento della zona di passaggio tra palpebra inferiore e guancia (viso medio) con risultati naturali e il più possibile armoniosi.

Il lifting malare o riposizionamento della borsa di grasso malare, permette di ridare la giusta forma e volume (convessità) alla parte alta dello zigomo, step fondamentale nelle procedure di ringiovanimento della palpebra inferiore.

Studi recenti hanno dimostrato come il processo d’invecchiamento malare avvenga su due livelli. Nello strato più superficiale l’invecchiamento è determinato dall’atrofia del tessuto adiposo sottocutaneo che determina il tipico aspetto di volto stanco con deficit di volume nella giunzione tra palpebra inferiore e viso medio. Più in profondità i processi d’invecchiamento coinvolgono invece lo strato muscolare ed osseo.

Liftingmalare-borse-palpebreinferiori

QUANDO POSSO SOTTOPORMI AD UN INTERVENTO DI LIFTING MALARE AL VISO?

lifting malare

I pazienti si rivolgono al chirurgo oculoplastico per correggere e ringiovanire i principali inestetismi della regione perioculare come:

  • Deformità solco lacrimale (vedi figura punto 1)
  • Borse palpebre inferiori (vedi figura punto 2)
  • Perdita di volume periorbitario inferiore (vedi figura punto 3)
  • Perdita della naturale zona di passaggio tra palpebra inferiore e guancia con aumentata lunghezza verticale della palpebra inferiore (vedi figura punto 4)
  • Borsa malare (vedi figura punto 5)
  • Caduta verso il basso della guancia 
  • Accentuazione della piega naso-labiale
viso giovane vecchio

Questi inestetismi vengono corretti chirurgicamente simultaneamente all’intervento di blefaroplastica inferiore.

IN COSA CONSISTE L’INTERVENTO DI LIFTING MALARE?

  • L’intervento di lifting malare comporta un’incisione cutanea personalizzata a livello della rima cigliare inferiore (la stessa della blefaroplastica inferiore) da cui residua una cicatrice quasi invisibile
  • La zona di passaggio tra palpebra inferiore e guancia viene rilasciata chirurgicamente permettendo di riposizionare o trasporre il grasso orbitario inferiore in modo da ricostituire la giusta convessità dello zigomo (importante effetto ringiovanente)
  • I tessuti della regione zigomatica vengono sospesi verso l’alto ed ancorati alla cornice orbitaria
  • In alternativa si può eseguire il lifting malare endoscopicamente con il contemporaneo innalzamento della porzione laterale dell’occhio e della parte esterna del sopracciglio
  • L’intervento avviene in anestesia locale con leggera sedazione in regime ambulatoriale cosicché il paziente non percepisca alcun dolore né durante né dopo l’intervento. La durata è di circa 1 ora 

L’intervento di lifting malare può essere associato ad altre procedure selezionate in considerazione delle necessità del paziente: lifting del sopracciglio, blefaroplastica, lipofilling.

Le innovazioni della medicina estetica permettono, a coloro che non fossero propensi all’intervento chirurgico, di effettuare miglioramenti estetici della palpebra inferiore e del viso medio mediante l’utilizzo di acidi ialuronici di ultima generazione combinati o meno a fili di trazione. 

Ogni paziente verrà indirizzato e consigliato verso le pratiche chirurgiche più appropriate e all’avanguardia, secondo le più aggiornate linee guida delle associazioni chirurgiche internazionali

QUALI SONO I RISULTATI DI UN LIFTING MALARE?

  • La perdita del tipico aspetto stanco del volto
  • Importante ringiovanimento dello sguardo

“L’intervento di lifting malare sarà personalizzato per mantenere un aspetto naturale, per riflettere la personalità del paziente e l’individualità della sua immagine, per rispettare le esigenze espresse durante il colloquio pre-operatorio. La preoccupazione di vedere il proprio aspetto stravolto e di ‘non riconoscersi più’ è una delle principali considerazioni affrontate insieme al paziente”

Le cicatrici sono pressoché invisibili perché le incisioni sono nascoste.

I risultati estetici sono naturali: lo sguardo è vivace ed espressivo, il viso appare ringiovanito e fresco senza alterarne le peculiarità e le proporzioni. Il paziente riacquista fiducia in se stesso e si riconosce nella sua immagine esteriore, che ne rispecchia di nuovo la personalità.

Scrivici per maggiori informazioni

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa sulla privacy e di quanto riportato alla voce "FORM DI CONTATTO" e autorizzo il trattamento dei miei dati all’interno dei registri per le sole finalità in esso descritte.