Xantelasma

Tipologia

Chirurgico

Zona

Sguardo occhi

Anestesia

Si

Durata intervento

  • Breve
  • Media
  • Lunga

50

Tempo Ricovero

  • Breve
  • Media
  • Lunga

33.3

Tempo Recupero

  • Breve
  • Media
  • Lunga

33.3

COSA È LO XANTELASMA?

xantelasmi_04

Lo xantelasma è un accumulo di grasso che si presenta come una serie di macchie giallastre, piatte o rilevate, con la tendenza a progredire. Gli xantelasmi si possono sviluppare su tutta la superficie della palpebra, ma sono più spesso localizzati agli angoli delle palpebre.

Con il tempo, il loro numero e le loro dimensioni possono aumentare diventando ‘ingombranti’ e fastidiosi per il paziente soprattutto dal punto di vista estetico.


POSSO SOTTOPORMI A INTERVENTO DI ELIMINAZIONE DI UNO XANTELASMA?

I pazienti con xantomi della palpebra si rivolgono al chirurgo oculoplastico:

  • Quando gli xantelasmi aumentano di dimensione, diventando esteticamente vistosi e fastidiosi per il paziente.
  • Quando le lesioni confluiscono tra loro, creando intumescenze al margine che possono modificare la dinamica palpebrale.
  • Nei casi di pazienti donne che non riescono più a mascherare le lesioni con il make up.
  • Nei casi in cui si determini un disagio psichico e di interazione sociale.

IN COSA CONSISTE L’INTERVENTO DI ELIMINAZIONE DI UNO XANTELASMA?

xantelasmi_01-900x450
xantelasmi_02

A seconda dei diversi casi, gli xantelasmi possono essere eliminati mediante un’asportazione chirurgica estetica, l’utilizzo di laser CO2 pulsato oppure attraverso l’utilizzo di peeling chimici.

  • L’escissione chirurgica viene effettuata nel contesto del rimodellamento della palpebra con un intervento estetico di blefaroplastica altamente personalizzato per ciascun paziente.
  • Il laser CO2 è una tecnica mini-invasiva che vaporizza e fotocoagula il tessuto su cui viene indirizzato, con un’ablazione altamente selettiva e progressiva degli strati cutanei.
  • I peeling chimici sfruttano la capacità di alcune sostanze chimiche, come l’acido tricloroacetico, di erodere i tessuti ed eliminare le lesioni superficiali della pelle.

Ogni paziente verrà indirizzato e consigliato verso le pratiche chirurgiche più appropriate e all’avanguardia, secondo le più aggiornate linee guida delle associazioni chirurgiche internazionali


COSA DEVO ASPETTARMI? QUALI SONO I RISULTATI DELL’INTERVENTO DI ELIMINAZIONE DI UNO XANTELASMA?

xantelasmi_03

A seconda del quadro clinico verrà scelta l’opzione terapeutica più adatta per il paziente.

Il laser CO2 è conformato in modo che il suo fascio di raggi venga diretto nel punto stabilito in modo altamente selettivo, senza intaccare i tessuti circostanti. Rappresenta una pratica sicura ed efficace nella rimozione di lesioni benigne della pelle.

Il trattamento chirurgico di blefaroplastica non lascia cicatrici evidenti, poiché le incisioni vengono praticate seguendo le naturali pieghe del volto. I risultati estetici sono armoniosi e naturali.

L’intervento sarà personalizzato per mantenere un aspetto naturale, per riflettere la personalità del paziente e l’individualità della sua immagine e per rispettare le esigenze espresse durante il colloquio preoperatorio

Scrivici per maggiori informazioni