Labbra secche e screpolate: cause e rimedi efficaci

Labbra Secche

Abbassamento delle temperature, vento, aria secca o condizionata: l’inverno porta inevitabilmente con sé labbra secche e screpolate.

 Si tratta di uno dei problemi più frequenti con cui si ha a che fare nella stagione invernale, nonché uno dei più sottovalutati fino a quando le labbra non iniziano a fare male e a sanguinare. 

Il consiglio? Evitare di arrivare a questo punto. Contro le labbra screpolate c’è una sola parola d’ordine: idratazione

Prima di capire quali sono i rimedi da prendere in considerazione è importante identificare quelle che sono le cause delle labbra secche

Labbra secche e screpolate: le cause

Labbra bianche e secche, con taglietti soprattutto agli angoli: guardandosi allo specchio in inverno ci si ritrova molto spesso dinanzi a questa immagine. Quali sono le cause che portano a questa situazione?

Se si escludono allergie e influenza, si può dire che tendenzialmente la causa scatenante sono le condizioni del clima. Il tutto si accentua nel periodo invernale, quando freddo intenso, vento, neve ed escursioni termiche possono portare le labbra a essere così tanto disidratate da seccarsi e screpolarsi. Ma si deve considerare che anche un’esposizione troppo prolungata al sole o un clima estremamente secco possono provocare questo sgradevole problema. 

Non solo. le labbra tendono a screpolarsi anche a causa dell’utilizzo di rossetti scuri e no transfer. La loro particolare texture, che permette di avere una stesura impeccabile e senza sbavature, spesso va a seccare le labbra, specialmente se si preferisce un finish opaco e un colore scuro. Spesso, dopo aver indossato un rossetto di questo tipo, si tende ad avvertire quella spiacevole sensazione di labbra che tirano.

Cosa fare per idratare le labbra

Per cercare di non trovarsi in questa situazione, la parola d’ordine è idratazione. Questo significa che si dovrebbe cercare di prevenire la secchezza delle labbra, mantenendole sempre idratate.

I migliori consigli da seguire? Eccoli.

Prima dell’applicazione di un rossetto liquido, si consiglia di effettuare uno scrub labbra che sia al tempo stesso delicato ma sufficiente a preparare la zona all’applicazione e a eliminare quelle fastidiose pellicine che spesso si notano nel periodo invernale. 

Anche utilizzare uno specifico olio per labbra aiuta. Si tratta di prodotti simili ai lip balm ma con una consistenza oleosa che va a idratare in profondità. Naturalmente anche il classico burrocacao è fondamentale ed è importante averne sempre uno a portata di mano. 

Per l’estate, invece, il consiglio è quello di optare per stick labbra con protezione solare, così da proteggere la zona dell’azione nociva dei raggi solari. 

Gli ingredienti che non devono mai mancare nei prodotti contro la secchezza delle labbra? Olio di cocco, burro di karitè, miele, gel d’aloe puro al 100%. 

Categoricamente vietato inumidire costantemente la zona con la lingua o toccarla con le mani, perché si potrebbe peggiorare la situazione. Si consiglia, invece, di bere almeno 1 litro di acqua al giorno e proteggersi dal freddo e dal vento con una sciarpa. 

Labbra sempre idratate con il nuovo filler senza dolore

Quelli sopra indicati sono, nella maggior parte dei casi, rimedi last minute che ci si ritrova a utilizzare quando la situazione è già critica. Ma esiste un rimedio per avere labbra sempre idratate tutto l’anno? Sì.

Il segreto è il filler labbra. Si tratta di un rimedio non chirurgico e non  doloroso, che permette di ottenere labbra turgide e ben idratate, preservando in tutto e per tutto la naturalezza dei lineamenti. Se quando si pensa a questo trattamento si immaginano immediatamente le cosiddette labbra a canotto si è sulla cattiva strada. 

Un filler a base di acidi ialuronici o di cellule adipose e staminali, che sono prelevate dallo stesso paziente (lipofilling), permette di dare la giusta naturale idratazione ma, allo stesso tempo, un effetto volumizzante non eccessivo. 

Il trattamento viene eseguito con micro cannule che non provocano dolore grazie a un diametro ridotto e una forma finale smussa che limita anche il rischio di traumatismo dei tessuti nonché il sanguinamento. Nessun segno visibile e la possibilità di riprendere nel giro di pochissimo tempo tutte quelle che sono le attività lavorative e sociali.

Unico accorgimento da prendere nel post trattamento è quello di evitare di bere bevande calde per qualche ora. Dal giorno successivo, invece, si consiglia di massaggiare le labbra in modo tale da creare un effetto armonioso possibile. 

Le labbra secche e screpolate non sono un buon biglietto da visita. Trovare la soluzione per avere sempre le labbra ben idratate è importante per migliorare il proprio aspetto, così da apparire più giovani e in buona salute. 

Per un consulto personalizzato non resta che contattarci, così da trovare insieme la soluzione perfetta per le proprie esigenze.

La Redazione