Estetica uomo

estetica-uomo

ESTETICA UOMO: QUALI TRATTAMENTI ESTETICI SCELGONO GLI UOMINI?

Per rilassare la parte superiore del viso, si può utilizzare il botulino, che permette di ottenere un naturale addolcimento delle rughe di iperespressività della fronte (rughe del pensatore e linee orizzontali). I prodotti utilizzati sono di alta qualità, supportati da studi scientifici e da risultati comprovati.

Il rilassamento cutaneo della zona dello sguardo e la perdita di volume e grasso sono spesso associati al processo di invecchiamento del viso dell’uomo. Per ridare volume e restituire un aspetto giovane e dinamico al volto, si utilizzano i filler (dall’inglese ‘riempimento’) ovvero sostanze iniettabili utilizzate nella medicina estetica mini invasiva per correggere linee o rughe statiche e ridurre le occhiaie, al fine di avere un aspetto più rilassato e più fresco. L’idratazione della zona perioculare e del viso grazie al PRP (concentrato piastrinico) permette alla pelle di ritrovare tono, compattezza e luminosità senza ricorrere alla chirurgia estetica, preservando un aspetto del tutto naturale.


QUALI ZONE TRATTARE?

Trattamenti-Botulino-Uomo

QUALI SONO GLI INTERVENTI PIÙ RICHIESTI DAGLI UOMINI?

Infographics-chirurgia-uomo

Lifting sopracciglio: è la procedura di chirurgia estetica che consente di innalzare la parte esterna del sopracciglio e di distendere la cute al livello delle tempie e della porzione laterale degli occhi. L’aspetto e la giusta posizione del sopracciglio rivestono un ruolo essenziale nell’estetica dello sguardo, dando espressività al volto e rispecchiando lo stato emotivo e psicologico dell’individuo. L’intervento permette di rendere lo sguardo più deciso, armonioso e, nel caso di cute in eccesso, di ritrovare la libertà di sguardo e movimento oculare.

Blefaroplastica: certi uomini sembrano costantemente stanchi con lo sguardo pesante e triste. Le palpebre superiori possono essere appesantite con un eccesso di pelle (palpebre cadenti). L’intervento permette di ritrovare uno sguardo giovane, fresco e riposato senza modificare la forma dell’occhio. L’intervento è personalizzato e consiste nella rimozione di tessuto in eccesso dovuto all’invecchiamento.

Borse sotto gli occhi: quando si parla di borse si intende la presenza di grasso in eccesso sotto gli occhi che appesantisce lo sguardo e invecchia il viso nel suo insieme. Grazie a un intervento chirurgico (blefaroplastica inferiore), il paziente ritrova uno sguardo fresco, giovane e più riposato.  L’intervento di blefaroplastica inferiore per via congiuntivale non lascia nessuna cicatrice esterna visibile. L’intervento consiste nella rimozione del grasso in eccesso presente nella palpebra inferiore (comunemente chiamato ‘borse sotto gli occhi’) attraverso un’incisione nella congiuntiva, quindi all’interno della palpebra. Questa caratteristica fa sì che l’unica cicatrice della via d’accesso alla rimozione sia completamente invisibile all’occhio poiché nascosta della cute.

Lipofilling Microlipofilling: il primo sintomo dell’invecchiamento del viso è la perdita progressiva dei volumi quindi del grasso presente sotto la cute. Il lipofilling consiste nel prelevare il grasso da un’area donatrice (aspirazione di tessuto adiposo del paziente da addome, interno coscia o fianchi), estrarre le cellule staminali e le cellule adipose in esso contenute attraverso la tecnica di centrifugazione o di filtrazione per re-iniettarle nella zona da volumizzare (di solito si tratta di alcune zone delle palpebre e del volto, che presentano un aspetto incavato, svuotato e senza volume). Recuperando i volumi nei punti strategici del volto e nella zona dello sguardo, si crea un effetto di ringiovanimento naturale.

Mini lifting o lifting collo: è l’intervento più completo per il trattamento dell’eccesso di cute e dei cedimenti dei tessuti sottocutanei del viso e collo. L’intervento permette di ottenere un complessivo ringiovanimento del volto senza stravolgerne i tratti somatici e rispettandone le proporzioni.

A questi interventi si possono abbinare trattamenti estetici per ottimizzare ulteriormente il risultato.


PERCHÈ RIVOLGERSI A UN CHIRURGO OCULOPLASTICO?

Il chirurgo oculoplastico o oculofacciale è un medico chirurgo che dopo aver conseguito la specializzazione in Oftalmologia, ha affrontato un selettivo percorso di ‘Alta Specializzazione’ nella chirurgia plastica, ricostruttiva ed estetica, della zona dello sguardo e del viso. Come specialista della zona perioculare, il medico oculoplastico rimane una figura di eccellenza e di riferimento nell’armonizzazione dello sguardo con l’insieme del viso, tenendo sempre in considerazione la volontà del paziente e la naturalezza del risultato.


ESTETICA UOMO: SENTIRSI BENE ED ESSERE PIÙ SICURI

Nel mondo di oggi si vive in un ambiente ultra competitivo, fatto di pressioni fisiche e psicologiche. Sentirsi bene fisicamente ed emotivamente rende l’uomo più sicuro di sé e pronto ad affrontare gli elementi esterni con maggiore concentrazione.
Esistono diversi tipi di tecniche mediche e chirurgiche, tutte personalizzate, per ridare giovinezza all’uomo.

La scelta dei trattamenti viene sempre decisa insieme al paziente con i consigli dell’Oculoplastico, nel rispetto dei tratti somatici dell’individuo