Sopracciglia perfette: come ottenerle

Sopracciglia perfette: come ottenerle

In questo periodo si fa un gran parlare di sopracciglia, dei metodi per epilarle e delle soluzioni cosmetiche per infoltirle e renderle armoniche. Da sempre le sopracciglia sono un elemento di centrale importanza nell’armonizzazione delle diverse parti del volto, tra cui le tempie, la fronte, gli zigomi, il naso, la bocca e la linea mandibolare.

Ogni viso ha la forma di sopracciglia che si adatta all’insieme del volto. Con il loro movimento, poi, le sopracciglia esprimono gli stati emotivi. La forma, quindi, non va stravolta ma migliorata e resa più coerente con il resto del viso.

SOPRACCIGLIA: EPILAZIONE E TRUCCO

Il primo passo verso sopracciglia perfette consiste nell’epilazione, che deve essere effettuata da professionisti dell’estetica, che rispettino le proporzioni del viso e non riducano troppo le dimensioni delle sopracciglia. Ci sono diverse tecniche di epilazione: la ceretta, il filo, gli epilatori a luce pulsata e le pinzette. In genere nei centri estetici specializzati si utilizzano la ceretta o il filo, che garantiscono una maggiore perizia e una durata superiore, senza il rischio di spezzare il pelo.

Ci sono poi prodotti per il trucco specifici per la zona delle sopracciglia. Tuttavia, è possibile effettuare la tintura dei peli, per ottenere un effetto duraturo senza dover intervenire ogni giorno con il make-up. La tintura ha una durata di circa 3 settimane. Per completare il trucco è sufficiente usare un brow mascara.

Tra i trucchi per sopracciglia oggi in commercio, si trovano matite, mascara, gel coloranti, primer e illuminanti. Con un uso sapiente dei cosmetici si possono ottenere sopracciglia folte e ben delineate. Bisogna però prestare molta attenzione a non esagerare con il trucco, facendo in modo di rispettare le proporzioni del viso senza stravolgere la forma originaria delle sopracciglia.

SOPRACCIGLIA: FILLER E BOTULINO

Per evidenziare le sopracciglia e fare in modo che l’arcata sopraccigliare sia tesa ed alta, è possibile eseguire delle punture di acido ialuronico, che in modo naturale renderanno lo sguardo aperto e luminoso. Si tratta di un trattamento rapido, che può essere eseguito anche durante una pausa di lavoro, dal momento che non comporta segni evidenti. Le punture devono essere fatte da un professionista dello sguardo, che abbia la sensibilità estetica di capire il tipo di trattamento da eseguire e gli skill professionali dati dall’esperienza per ottenere un risultato naturale e armonioso.

Anche il botulino è un alleato dello sguardo riposato e dell’espressione gioiosa che deriva dall’innalzamento del sopracciglio.

La scelta tra le sostanze da iniettare può essere un argomento di cui discutere con il chirurgo oculoplastico, che sa consigliare al meglio, a seconda delle esigenze e di diversi fattori.

SOPRACCIGLIA: LIFTING

C’è un momento nel quale la medicina estetica, però, non è più sufficiente. Il tessuto della fronte, insieme al sopracciglio cede, appesantendo di conseguenza la palpebra superiore. Lo sguardo appare quindi appesantito e triste. Ma anche in questo caso, è possibile intervenire con successo sulle sopracciglia eseguendo un lifting.

I benefici di questo intervento sono numerosi e non solo localizzati al sopracciglio. L’innalzamento delle sopracciglia con il lifting è duraturo e stabile nel tempo e comporta anche un miglioramento dell’estetica della palpebra superiore.

I risultati estetici sono naturali: lo sguardo è vivace ed espressivo, il viso appare ringiovanito e fresco senza alterarne le peculiarità e le proporzioni.

I metodi per valorizzare lo sguardo sono numerosi e, a seconda dell’obiettivo che si vuole ottenere, coinvolgono prodotti e professionalità diverse. L’importante è sempre affidarsi a mani esperte.

Redazione