Vacanze finite e pelle spenta e grigia? Niente paura esiste una skin detox anche per la pelle maschile.

skin-detox-4-step-per-illuminare-la-pelle

Le vacanze sono ormai finite e siamo tutti rientrati alla nostra quotidianità di sempre, pronti a ricominciare l’anno lavorativo con il piede giusto.

Inutile dire, però, che queste pause natalizie sono state tutt’altro che rilassanti: tra cenoni, aperitivi e serate con gli amici, non solo non siamo riusciti a recuperare le ore di sonno perdute durante l’anno ma abbiamo anche messo in difficoltà la salute della nostra pelle, che ora è spenta e ingrigita.

Ma non preoccupatevi, da anni le case di cosmesi producono creme specifiche adatte anche agli uomini: ecco la skin detox perfetta per la pelle del viso maschile, in grado di ridonarle vitalità e forza per affrontare il nuovo anno.

Skin Detox: i 4 step per ridonare vita alla vostra pelle

Inanzitutto, è molto importante che ricominciate a mangiare bene e ad andare a letto presto, in modo da poter dormire almeno 8 ore e correre a lavoro senza la classica fiacchezza dovuta alle poche ore di sonno.

Ristabilito il normale tran tran quotidiano, potrete dare inizio alla vostra“skin detox”  personale che purificherà il vostro viso e illuminerà il vostro sguardo!

  • Il primo step consiste in uno scrub mirato, che rimuove le cellule morte dalla pelle e permette l’efficacia dei successivi step. In base alla vostra pelle potrete decidere tra uno scrub delicato, un gommage viso o optare per un trattamento peeling, più invasivo dei primi due, ma anche molto più efficace.
  • dopodiché procuratevi un massaggiatore per il contorno occhi che interagisce con questa parte delicata del nostro viso attraverso micro vibrazioni, ioni o luce calda. Scegliete quello più adatto alla vostra pelle e sarete in grado di ridurre le borse sotto gli occhi causate dalla stanchezza. In questo modo, oltre a illuminare nuovamente il vostro sguardo, beneficerete anche di un buon massaggio!
  • Ora è arrivato il momento di una buona maschera facciale. Cercate di procurarvene una che sia concepita esclusivamente per l’uomo e a applicatela sul viso. Grazie a questo step stenderete e attenuerete le restanti rughe più difficili da neutralizzare. Il vostro viso ringrazierà e sembrerà molto più levigato e lucente!
  • Infine, concludete la vostra skin detox con una buona crema anti-aging specifica per la pelle maschile. Sul mercato ce ne sono di parecchie e anche di alta qualità, proprio come quelle concepite per la pelle femminile. Quest’ultimo step proteggerà la vostra pelle dagli agenti atmosferici e ne preserverà la pulizia e la detersione ottenuta con la “skin detox”.

Se poi, neanche questa beauty routine vi soddisfa, allora è forse arrivato il momento di rivolgersi alla medicina estetica: il mondo dell’oculoplastica ha sviluppato diversi trattamenti in grado di rimuovere le borse sotto gli occhi, ridonare tonicità alla pelle del viso o spianare del tutto le rughe provocate dalla stanchezza, come il microbotox.

Che cos’è il microbotox?

Il microbotox rappresenta la risposta a chiunque voglia rinfrescare il proprio sguardo.

Nonostante il suo principio attivo sia il medesimo del botulino “tradizionale”, in questa tecnica la proteina botulinica è presente in piccolissime quantità.

La sua efficacia, però, è la medesima:  il microbotox, oltre a sconfiggere le rughe, è in grado di migliorare notevolmente la qualità della pelle, andando a restringere i pori dilatati del viso.

Per questo motivo è uno dei trattamenti più consigliati per la pelle maschile: il testosterone causa una forte produzione di sebo, che tende a rendere la pelle più lucida.

Diminuendone la produzione questo trattamento estetico all’avanguardia renderà la vostra pelle più compatta, tonica e visibilmente sana.

Per saperne di più non vi resta che rivolgervi direttamente a noi.

La redazione