Olio di Argan: i 5 benefici che idratano e proteggono la vostra pelle

olio di argan viso

Molto tempo fa, quando era ancora pressoché sconosciuto, l’olio di Argan richiedeva un processo lungo e laborioso, che portava via molto tempo.

Nonostante la sua lunga gestazione, esso è stato prodotto per secoli a mani nude, anno dopo anno, fino a quando non ha conquistato la posizione che meritava nel mondo della cosmesi internazionale.

Che lo usiate dopo la doccia per idratare la pelle o che lo passiate sui capelli per accrescerne la morbidezza, l’olio di Argan vi darà sempre grandi soddisfazioni.

Ma facciamo un passo indietro: solo conoscendone le specifiche proprietà potremmo comprendere più a fondo i benefici di quest’olio miracoloso.

Olio di Argan: da dove viene?

L’olio di Argan deve i suoi natali all’Africa: da secoli esso viene estratto dall’Argania Spinosa, un albero molto diffuso soprattutto nel sud ovest del Marocco. Nonostante, questa, sia una terra famosa per la scarsità d’acqua nel sottosuolo, l’Argania è in grado di vivere fino a 200 anni!

Quest’albero così longevo produce bacche molto simili alle olive, solo un po’ più grandi. Al  suo interno si trova un nocciolo che, a sua volta, contiene due o più mandorle: è proprio da queste ultime che si estrae il famoso olio, le cui proprietà alimentari e cosmetiche vengono apprezzate dai popoli africani fin dall’antichità: non è un caso se l’albero di Argania viene anche chiamato albero della vita.

Insomma, sembra proprio che l’olio di Argan occupi una posizione di grande rilievo nella cultura africana, il cui fascino ha fatto sì che i suoi benefici sbarcassero anche in Occidente: anche qui l’olio è diventato uno dei prodotti di cosmesi più utilizzati da chiunque voglia prendersi cura del corpo in modo naturale ed efficace.

Olio di Argan: benefici

Grazie alla sua ricchissima composizione, l’olio di Argan è caratterizzato da proprietà che lo rendono un ingrediente cosmetico molto prezioso. Stiamo parlando di caratteristiche importantissime per la protezione completa della pelle, come le proprietà ossidanti, elasticizzanti e idratanti.

Potete comprendere quanto le case di cosmesi si siano impegnate per inserire questo olio all’interno di formule studiate ad hoc per la protezione mirata della pelle. Creme antirughe, prodotti per il make up, shampoo e detergenti:  gli utilizzi che se ne possono fare sono davvero tantissimi:

  • grazie all’attività anti ossidante, l’olio di Argan è perfetto per combattere le rughe e prevenire l’invecchiamento della pelle
  • se massaggiato sul cuoio capelluto, esso può alleviare il disturbo della forfora
  • se unito all’olio di mandorle dolci, l’olio di Argan può diventare un grande alleato nella battaglia contro le smagliature!
  • Se unito al succo di limone, può aiutare a prevenire lo sfaldamento e la rottura delle unghie fragili

Un unico appunto: nonostante si possa trovare in un gran numero di prodotti, il nostro consiglio è di utilizzarlo puro,  senza l’aggiunta di altri ingredienti (naturali o sintetici).

Identificarlo tra i tanti prodotti di cosmesi messi in bella mostra sugli scaffali non è difficile: controllate sempre l’etichetta e assicuratevi che sia presente solo la dicitura Argania spinosa Kernel oil, ovvero il nome latino che nella nomenclatura Inci corrisponde all’olio.

Ve ne basterà qualche goccia,  lasciata cadere sapientemente sulla vostra pelle ogni giorno, per poterne vedere in breve tempo i  risultati.

La redazione