Combattere le occhiaie rapidamente? La tecnica del filler è la soluzione

ragazza con occhiaie

L’alimentazione scorretta, lo stress e i ritmi di vita troppo elevati, spesso facilitano la comparsa delle tanto famigerate occhiaie.

È ormai noto che la loro presenza ostacoli fortemente le nostre relazioni sociali, facendoci sentire sempre a disagio e poco inclini a mostrare il viso. Questo, ormai, è un problema che non riguarda più solo l’universo femminile ma anche quello maschile: la presenza delle occhiaie è il segno inconfutabile di stanchezza e invecchiamento.

Insomma, scriviamolo apertamente: non è bello sembrare sempre stanchi,  soprattutto quando in realtà abbiamo energia da vendere. Per fortuna, a tutto c’è rimedio: esistono varie soluzioni, alcune più efficaci di altre, che possono aiutarvi a contrastare e a eliminare una volta per tutte questo spiacevole inconveniente estetico.

Tipi di occhiaie: come si presentano?

Nonostante vengano etichettate tutte con il nome comune di “occhiaie”, in realtà ne esistono di varie tipologie,  ognuna con la propria caratteristica.

In genere esse possono essere inserite in tre categorie principali:

  • Congenite: questa tipologia di occhiaie presenta una curva tendente al marrone al di sotto della palpebra inferiore e in tutta la zona sottostante gli occhi. Sono queste le occhiaie più comuni e si possono presentare fin dall’adolescenza.
  • Post-infiammatorie: in questo caso, invece, le occhiaie si presentano come aree irregolari di pigmentazione grigia. Esse si possono presentare a seguito di terapie o dopo un’assunzione frequente di farmaci.
  • Vascolari: le occhiaie vascolari sono sicuramente la tipologia di occhiaie più grave. Esse si presentano con un colore bluastro, prodotto dall’estrema sottigliezza della cute che risalta i vasi sanguigni sottostanti.

Come comportarsi quando il make up non riesce più a risolvere il problema?

Come forse già saprete, esistono vari modi per liberarsi dalla fastidiosa presenza delle occhiaie: sono ormai anni che un’infinita serie di cosmetici anti-age, antirughe e prodotti di make up vengono posizionati in bella mostra sugli scaffali dei negozi di cosmesi.

Questi, però, sono prodotti che più che risolvere il problema, semplicemente lo nascondono.

Esistono altri rimedi, sicuramente più efficaci, che potrebbero aiutarvi a contrastare la loro comparsa.

Rispettare un corretto stile alimentare

Rispettare una dieta equilibrata è senza dubbio una di queste. Impegnatevi a mettere sulla vostra tavola tanta frutta e verdura, ricche di vitamina C ed E. In particolare, la vitamina C è un ottimo alleato per rinforzare i capillari sanguigni, i principali responsabili delle occhiaie vascolari.

Riposarsi!

Dormire 7-8 ore a notte può sicuramente aiutare a contrastare la comparsa delle tanto odiate occhiaie. È un rimedio semplice, che non richiede impegno e porta sempre ottimi risultati!

Proteggete la vostra pelle

Soprattutto ora che è estate, ricordatevi di proteggere la regione sottostante gli occhi con l’aiuto di creme solari. Oltre a rallentare l’invecchiamento cutaneo, in questo modo ritarderete anche la formazione delle occhiaie.

Medicina estetica: la tecnica mini invasiva del filler

Una delle migliori risposte all’eliminazione delle occhiaie arriva dalla medicina estetica: infatti, la soluzione per sbarazzarsi di questi antiestetici aloni neri risiede nel filler, una tecnica mini invasiva che aiuta a rendere la pelle più tonica e luminosa.

Il filling non è altro che il riempimento dei tessuti sottostante gli occhi. Questo mini intervento riduce la visibilità delle occhiaie,  contrastando così le  “zone d’ombra”. Esso rappresenta un nuovo modo per intervenire nella regione dello sguardo e, fino ad oggi, ha sempre dato grandi e soddisfacenti risultati.

In questo modo il vostro sguardo apparirà di nuovo fresco, giovane e vitale!

 

La redazione