Collagene della pelle: ecco tutto quello che dovete sapere riguardo la proteina che combatte l’invecchiamento.

collagene

Il collagene è il principale responsabile del tono e della compattezza della pelle ed è considerato un elemento preziosissimo nella costante lotta contro l’invecchiamento.

Purtroppo, con il passare degli anni, a partire dai 25 in poi, i suoi livelli, sopratutto nella nostra pelle, diminuiscono inesorabilmente.

Così, iniziano ad affiorare le prime rughe e la presenza degli inestetismi nel viso, si fa sempre più ingombrante.

Nonostante questa diminuzione sia inarrestabile, il mondo della medicina estetica ha studiato e sviluppato diverse formule in grado di ripristinare la corretta quantità di collagene della nostra pelle.

Ma, prima di approfondire il discorso è bene fare un passo indietro e cercare di capire assieme quali siano i benefici  che questa proteina apporta quotidianamente non solo all’epidermide, ma anche alle ossa, alle cartilagini e ai tendini.

Collagene: cos’è e a cosa serve?

Il collagene è una proteina formata da amminoacidi presente in tutto il nostro organismo.

Essa è fondamentale nel rafforzamento delle ossa e dei tendini ed è dalla stessa che dipende  la salute della pelle, la sua idratazione e la sua elasticità.

In poche parole: è grazie alla sua presenza che il nostro corpo si mantiene giovane.

Nell’organismo sono presenti alcune cellule, che, organizzate in coppie, lavorano con l’unico obiettivo di produrre sempre di più collagene:

  • ci sono i fibroblasti e i fibroclasti, presenti nelle nostre fibre elastiche
  • gli osteoblasti e gli osteoclasti, presenti nelle ossa
  • i condroclasti e i condroblasti, che lavorano costantemente al fine di mantenere la cartilagine sana

Nonostante la loro produzione di collagene sia quotidiana e costante, con l’avanzare dell’età, queste cellule si indeboliscono e gradualmente cominciano a lavorare sempre meno.

A risentirne di più è la nostra pelle, che comincia a perdere  tono e uniformità, diventando la vittima principale di macchie e inestetismi.

Spesso, arrivati a questo punto, si cerca di risolvere il problema applicando creme specifiche, nella speranza che la produzione di collagene ritorni ai suoi livelli naturali. In realtà le molecole di questi prodotti sono troppo grandi per riuscire a penetrare gli strati più interni della pelle e quindi inefficaci nel raggiungimento dell’obiettivo.

Quindi, come risolviamo il problema?

Come aumentare il collagene nella pelle

Esistono davvero tantissimi metodi in grado di stimolare la produzione di collagene. Sicuramente, per cominciare, bisogna condurre una dieta sana, caratterizzata da frutta e verdura fresca. L’abbiamo scritto più volte: le proteine e gli Omega 3 sono indispensabili per la salute della pelle.

Alla dieta poi, potremmo aggiungere anche un buon esercizio fisico e l’andare a dormire presto.

A questa routine quotidiana si può affiancare l’assunzione di integratori specifici.

La loro formula è stata studiata appositamente per ristabilire la quantità naturale di collagene nel nostro corpo. Essa è costituita da:

  • Vitamina C
  • Acido Ialuronico
  • Collagene idrolizzato

Quest’ultimo si ottiene sottoponendo il collagene nativo a processi di idrolisi termica, acida, alcalina enzimatica, con lo scopo di ridurlo in frammenti proteici di minor peso molecolare.
In questo modo, oltre ad aumentare la biocompatibilità con il nostro organismo, il collagene si assorbe nei tessuti molto più velocemente di quello tradizionale.

A volte , però, neanche questo basta, soprattutto quando la produzione di collagene è ormai ridotta ai minimi termini.

È in questi casi che entra in scena la medicina estetica con il trattamento con filler a base di acido ialuronico e la medicina rigenerativa, con la biorigenerazione PRP. 

Quest’ultima è una tecnica studiata appositamente per stimolare le cellule che producono le fibre di collagene (fibroplasti) tramite l’infiltrazione di un siero biologico ad alto contenuto piastrinico.

In questo modo la pelle del vostro viso tornerà a essere tonica e brillante.

Basta una solo seduta per riempire le zone svuotate dello sguardo, eliminare le rughe e ripristinare così, la naturale armonia del viso.

Per saperne di più, non vi resta che visitare la sezione dedicata del sito o rivolgervi direttamente a noi.

La redazione