Chirurgia estetica viso: i trattamenti più di moda negli USA

statistiche 2016 usa

Ogni anno l’American Society of Plastic Surgeons pubblica le statistiche degli interventi estetici più praticati nell’anno precedente.

L’American Society of Plastic Surgeons è l’associazione di categoria dei chirurghi plastici statunitensi, che conta più di 7.000 membri riconosciuti e certificati da un apposito ente.

Nel 2016, il settore della chirurgia estetica ha avuto un incremento del 3%, in termini di numero di interventi (che sono stati in totale 17,1 milioni, tra chirurgia estetica e trattamenti mini-invasivi) , con una crescita che è ormai costante da anni.

Il grande successo del 2016, sia nell’estetica viso che negli interventi sul corpo, è stato l’utilizzo del grasso (https://oculoplastica.it/grasso-migliore-amico-lipofilling-uno-sguardo-sempre-fresco/). L’autotrapianto di adipe, infatti, è entrato prepotentemente tra i trattamenti più gettonati negli USA: secondo quanto riportato dal presidente ASPS Debra Johnson, il gran numero di americani che si è sottoposto ad autotrapianto è dovuto al grado molto alto di soddisfazione per la durata del risultato e l’assenza di complicanze. Il lipofilling del viso ha fatto registrare un incremento del 13% lo scorso anno; quello dei glutei un + 26%, mentre per il lipofilling del seno c’è stato un clamoroso +72%.

Un andamento particolare è quello toccato ai lifting facciali, che negli ultimi anni erano usciti dalla top five degli interventi di chirurgia estetica e che nel 2016 hanno segnato un +4% rientrando prepotentemente tra le scelte degli Americani. Il presidente ASPS commenta così: “Sebbene al giorno d’oggi vi siano più opzioni che mai per il ringiovanimento del viso, un lifting facciale effettuato da un bravo chirurgo certificato può offrire un risultato incredibile e duraturo. Non mi sorprende dunque che il lifting del viso sia rientrato nella top 5 delle procedure”. Ciò significa che le persone che sono in cerca di un miglioramento e un rinnovamento del proprio viso riconoscono il valore di un procedimento che grazie alla professionalità di uno specialista regala risultati duraturi e visibili.

Tra i trattamenti di medicina estetica, si registra sempre una pole position per il botulino, seguito a stretto giro dai filler, sempre in aumento.

Ora attendiamo le statistiche italiane, per osservare le correlazioni e le tendenze nel nostro Paese.

Redazione