Acido ialuronico | Botulino | Filler

La percezione della bellezza varia nel tempo. Brunella, per esempio, non si piaceva più. “Scappavo dalle fotografie”, dice. Un occhio sembrava più piccolo dell’altro; si erano persi i volumi del viso; le labbra erano meno carnose. Brunella si è rivolta al dottor Carlo Graziani che, con il botulino ha regolarizzato la simmetria dello sguardo e con l’acido ialuronico ha contrastato lo ‘svuotamento del viso’.
“È stata una trasformazione, oltre che estetica, anche della mia persona”, dice Brunella, “e ora sono contenta di guardarmi al mattino allo specchio. E anche alla sera”.