Alghe: la specie più antica del mondo che protegge la vostra pelle!

alghe

Perché i fenicotteri sono rosa? Questa affascinante specie animale è ormai diventata il simbolo di ogni estate che si rispetti.

Eppure, non vi siete mai chiesti da dove deriva il loro colore, così bello da aver ispirato anche le pubblicità di alcuni brand internazionali?

Bene, pensate che il  rosa dei fenicotteri dipende dal loro pasto preferito: le alghe, in particolare, dall’astaxantina, famosa per i suoi poteri antiossidanti e non solo: leggendo questo articolo scoprirete quanti benefici possono apportare le alghe e considerato che state sicuramente preparandovi per le vacanze e la spiaggia, è bene che facciate tesoro di alcuni suggerimenti, perfetti per idratare la vostra pelle.

Che cosa sono le alghe?

Tra tutte le specie animali e vegetali, le alghe sono senza dubbio annoverate tra i primi organismi viventi apparsi sul nostro pianeta. Pensate che la loro comparsa risale a più di 2 miliardi di anni fa: da secoli esse vengono studiate, analizzate e classificate.

Ad oggi ne esistono più di 30 mila specie, ognuna con le proprie caratteristiche in grado di apportare numerosi benefici all’uomo.

Luteina, zeaxantina, fucoxantina e astaxantina sono solo alcune tra le specie più utilizzate dalle maggiori case di cosmesi, perché contenenti principi attivi in grado di portare benefici alla nostra pelle.

In particolare l’astaxantina viene spesso utilizzata nelle formule più all’avanguardia dei solari, perché agisce come foto protettore ed è in grado di inibire le iperpigmentazioni.

Alghe: proprietà e benefici

Sì avete capito bene: le alghe sono importantissime per lo sviluppo di formule studiate ad hoc dei prodotti di cosmesi.

Questo perché, ormai da 2 miliardi di anni, esse attingono dall’oceano iodio e flavonoidi, da sempre riconosciuti come elementi essenziali per regolare il metabolismo del nostro organismo.

Prendiamo ad esempio le alghe brune e le alghe verdi: esse sono in grado di combattere gli inestetismi della pelle come la tanto odiata cellulite, perché stimolano il metabolismo cellulare e favoriscono l’idratazione cutanea.

È naturale che, dopo averne scoperto le caratteristiche, le migliori case di cosmesi abbiano deciso di utilizzarle per produrre una svariata serie di creme della pelle, dalle più specifiche anti cellulite, passando per le creme solari, fino alle anti age.

Chiaramente, per conservarne tutti i principi attivi, le aziende hanno dovuto specializzarsi nella loro produzione, occupandosi direttamente della raccolta, dell’essicazione e della micronizzazione, step fondamentale per conservarne le specifiche caratteristiche che tanto fanno bene alla nostra pelle.

Ma non è finita qui. I più esperti in materia hanno scoperto che queste specie di alghe possono essere utilizzate anche in casa, al fine di produrre vere e proprie creme casalinghe, utilissime, soprattutto ora che è estate, per idratare quotidianamente la nostra pelle.

La ricetta sembra semplicissima: basta recuperare l’alga laminaria o fucus (le trovate entrambe in farmacia), diluirle in acqua calda e lasciare riposare. Dopodiché aggiungere un tuorlo d’uovo, 10 gocce di limone e 10 gocce di olio di canfora, mescolare e spalmare sulla pelle. Avvolgere il tutto con pellicola e lasciare agire per 45 minuti. Infine fate una bella doccia rinfrescante e potrete constatare che la vostra pelle apparirà fin da subito idratata e pronta per andare in spiaggia!

Ora che conoscete i benefici delle alghe potete pianificare la vostra make up routine, magari aggiungendo al vostro beauty case un prodotto specifico a base di alghe o, perché no, divertirvi in casa a produrlo da sole!

In entrambi i casi, la vostra pelle vi ringrazierà!

La redazione